AZIONI

Il progetto “La natura del cibo” prevede le seguenti azioni:

AZIONE 1: EXPO2015 nei territori, Giornata Oasi WWF per EXPO

Il 24 maggio 2015 in 18 regioni italiane, 80 Oasi del WWF Italia (e la sede WWF di Milano presso le Ex-Serre) saranno aperte gratuitamente al pubblico per una giornata di attività ed eventi dedicati ai temi di EXPO2015. Il collegamento con il progetto sarà visibile attraverso striscioni che con una adeguata grafica metteranno in evidenza la relazione tra WWF ed EXPO2015 richiamando il tema “La Natura del Cibo. Una sola Terra per Nutrire il Pianeta”. La Giornata Oasi WWF è l’evento di maggior pregio e visibilità del WWF in Italia. In occasione della giornata saranno organizzate visite guidate a tema dedicate al rapporto tra alimentazione, agricoltura e tutela della biodiversità e delle risorse idriche, attività di animazione dedicate al vasto pubblico sui temi dell’alimentazione, agricoltura e ambiente (visite guidate tematiche, laboratori del gusto, mercatini Km zero in collaborazione con aziende agricole dei territori e Associazioni di produttori). Ai visitatori saranno distribuiti i materiali informativi prodotti per il progetto.    

AZIONE 2: EXPO2015 nei territori, il WWF per EXPO2015

Dal 1 marzo al 31 ottobre in 17 regioni italiane saranno realizzati 40 eventi locali nelle Oasi, nei Centri di Educazione Ambientale (CEA) e nei territori limitrofi. Sono previste attività di animazione dedicate al vasto pubblico ed alle scuole sui temi dell’alimentazione, agricoltura e sostenibilità ambientale in relazione alla tutela della biodiversità, gestione delle risorse idriche, cambiamenti climatici (visite guidate tematiche, laboratori del gusto, laboratori didattici sul cibo, sui semi e sull’orto, mercatini Km zero in collaborazione con aziende agricole dei territori e Associazioni di produttori). Ai partecipanti ai 40 eventi locali saranno distribuiti i materiali informativi prodotti per il progetto.  
  • Per visualizzare  la lista delle Oasi WWF  clicca qui
  • Per visualizzare la lista dei Centri di Educazione Ambientale (CEA)  clicca qui
 

AZIONE 3: Evento fotografico “EXPO di casa mia”

Realizzazione di un evento fotografico da promuovere attraverso il web dedicato alla relazione tra il proprio territorio ed i temi di EXPO2015. Sarà creata una gallery dedicata con le foto più belle. Il contest prevede due sezioni dedicate ai seguenti temi:
  • La natura nel piatto, dedicato al rapporto tra la propria dieta, il cibo, le proprie abitudini alimentari e la sostenibilità ambientale;
  • Cibo, territori e paesaggi, dedicato al rapporto tra il cibo, l’agricoltura, la natura ed i paesaggi del proprio territorio.
Dopo una prima fase di selezione da parte dell’Associazione, ci sarà una seconda fase in cui un gruppo ristretto di fotografie verrà valutata da una giuria composta da esperti. La selezione delle foto premierà quelle che con maggiore creatività, fantasia ed originalità riusciranno a rendere evidente la relazione tra la produzione ed il consumo di cibo e le risorse naturali ed i paesaggi dei territori. Agli autori della migliore foto per ogni sezione sarà offerto un soggiorno gratuito per due persone per un week end in un agriturismo italiano, preferibilmente biologico e all’interno di un parco nazionale o altra area naturale protetta.  

AZIONE 4: Opuscolo divulgativo “La natura del cibo: una sola Terra per Nutrire il Pianeta”

L’opuscolo fornisce informazioni ai cittadini consumatori sul rapporto tra la dieta individuale e le filiere agro-alimentari e l’impatto sulle risorse naturali del Pianeta, con suggerimenti su come scegliere individualmente una dieta responsabile e più sostenibile per il pianeta. L’opuscolo è prodotto in 100.000 copie in lingua italiana e 10.000 copie in lingua inglese, distribuite in EXPO2015 e nelle 80 Oasi e CEA coinvolte nel progetto.  

AZIONE 5: Depliant informativo “La ricetta per salvare il pianeta”

Il depliant fornisce informazioni ai cittadini consumatori sui principali impatti ambientali legati alla filiera alimentare, con in sintesi alcune semplici regole – consigli utili per mangiare sostenibile. Il depliant è prodotto in 100.000 copie in lingua italiana e 10.000 copie in lingua inglese distribuite in EXPO2015 e nelle 80 Oasi e CEA coinvolte nel progetto.  

AZIONE 6: Numero monografico della rivista “Panda” dedicato ai temi EXPO2015

La rivista dei soci WWF presenta una panoramica di alcuni argomenti focus del progetto “La natura del cibo: una sola Terra per Nutrire il Pianeta”. Il numero speciale di Panda dedicato ai temi di EXPO2015 sarà prodotto in 100.000 copie in lingua italiana e 10.000 copie in lingua inglese, inviate ai soci WWF, distribuite in EXPO2015 e nelle 40 Oasi e CEA coinvolti nell’azione 2.

AZIONE 7: Quaderno didattico per insegnanti ed educatori con le proposte dei percorsi educativi

Quaderno didattico con i percorsi educativi  dedicati ai temi di EXPO2015. La pubblicazione prodotta in 4.000 copie si rivolge ad insegnanti ed educatori e fornisce alcuni utili strumenti e suggerimenti per realizzare percorsi educativi sui temi di EXPO2015 2015 collegati al progetto “La Natura del Cibo: una sola Terra per Nutrire il Pianeta” per le scuole di diverso ordine e grado. L’educazione è una condizione necessaria per un futuro sostenibile, l’opuscolo proporrà la metodologia educativa del WWF con alcuni utili riferimenti bibliografici e schede didattiche operative utili per programmare percorsi educativi da parte di insegnanti ed educatori. Gli studenti di oggi hanno bisogno di essere capaci di risolvere i problemi di domani. Sfortunatamente queste soluzioni si trovano difficilmente negli attuali libri di testo e nelle pratiche educative. Il WWF opera da tempo per diffondere in modo innovativo informazioni, conoscenze, motivazioni, competenze e capacità per comprendere l’ambiente, i problemi e le dinamiche relative, perché sa che solo così è possibile muovere la società verso il cambiamento e la scelta della sostenibilità e far sì che questi cambiamenti siano stabili nel tempo. I materiali educativi del WWF sono parte integrante di questa strategia e sono progettati per supportare i docenti nel promuovere la proattività degli studenti, la capacità di visione, il loro senso critico, la loro capacità progettuale, le loro competenze comunicative e relazionali. I temi del quaderno legano l’alimentazione all’ambiente, alla vita quotidiana e alla salute: Cibo e risorse; Cibo e biodiversità; Cibo e salute; Cibo e società dei consumi; Cibo ed energia; Sprechi alimentari; La cucina sostenibile.    

AZIONE 8: Il WWF per EXPO2015 nella rete

Attività di divulgazione, informazione e sensibilizzazione rivolta al pubblico, ai soci, sostenitori e simpatizzanti del WWF attraverso l’allestimento e gestione di pagine dedicate al progetto nei siti Web www.wwf.it, www.oneplanetfood.info, www.wwfnature.it ed animazione dei social network (Facebook e Twitter).
  • “Pillole WWF per EXPO2015”: un viaggio nella realtà italiana delle Oasi WWF a vocazione agricola, mettendo in risalto il valore della biodiversità protetta dal WWF anche in relazione ad un suo uso sostenibile attraverso la filiera agricola dei prodotti Terre dell’Oasi.
  • “Campagna di comunicazione” realizzata grazie alla collaborazione con gli studenti della RUFA (Roman University of Fine Arts).
  • “Decalogo per essere turista responsabile di EXPO2015”: informazioni sulle azioni che i turisti EXPO2015 possono intraprendere per limitare gli impatti ambientali della loro visita all’esposizione internazionale di Milano. Decalogo in 7 lingue: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo, cinese, russo.  Info su  www.wwfnature.it
 

AZIONE 9: Il WWF per EXPO2015 con le scuole

Attività rivolte ad insegnanti, educatori, studenti e famiglie con laboratori didattici rivolti alle scuole nell’ambito degli eventi locali previsti con l’Azione 2 ed organizzazione in 8 regioni di 8 seminari per docenti ed educatori riconosciuti come corso di aggiornamento docenti in base alla convenzione MIUR-WWF.
  • LABORATORI DIDATTICI SUL TERRITORIO
Un valore dell’attività educativa del WWF Italia sono i CEA, le Oasi e gli educatori presenti sul territorio. In queste sedi la tematica alimentazione verrà proposta con laboratori sul campo e mediata dalla presenza di un educatore che lavora secondo le linee guida per i progetti educativi del WWF. In occasione degli eventi locali proposti da 19 CEA e 21 Oasi del WWF saranno proposti alle scuole e gruppi in visita due possibili percorsi educativi:    

AZIONE 10: Il WWF per EXPO2015 nella città di Milano

Realizzazione di una serie di eventi pubblici nel centro della città di Milano e nell’Oasi WWF di Vanzago. Gli eventi avranno come filo conduttore il tema della “Biodiversità in città. Fiori, erbe, erbacce, verzure: i cittadini scoprono il giardino naturale e la socialità del coltivare”